Fare internet – il blog di webtocom.com

E' come il lego, più pezzi ho più sono allegro
Seguci su Facebook Seguici su FriendFeed Seguici su Twitter      Iscrivita ai nostri Feed      Mandaci una mail

Alternare i colori delle righe di una tabella utilizzando i CCS

Scritto da Fare-internet il 9 maggio 2016

Ecco come puoi semplicemente alternare i colori delle righe di una tabella HTML usando i fogli di stile.

Il codice è molto semplice e con questo poco codice CSS coloriamo lo sfondo delle righe pari:

tr:nth-child(even) {
    background-color: #000000;
}

Read the rest of this entry »

In questo articolo fornirò il codice pronto per la realizzazione di un box html da far apparire e scomparire al centro della pagina per mandare un messaggio all’utente.
Il box è centrato con l’utilizzo dei css utlizzando la tecnica illustrata in questo articolo: Centrare un box con i css.
Nel codice che proporrò è anche compreso un div che copre tutto il contenuto della pagina, in modo che quando è visualizzato il box non è possibile cliccare sui link della pagina sottostante.
Inoltre nel codice è già inserto il link per fare scomparire il box, questa operazione sarà compiuta con un semplice codice jQuery
Read the rest of this entry »

CSS3 il selettore “comincia con”

Scritto da Fare-internet il 21 ottobre 2013

Nella versione 3 dei css sono stati introdotti dei nuovi selettori (ossia dei codici/caratteri in grado di selezionare elementi con determitate carattristiche).
 
Uno dei nuovi è il selettore cappuccio (^), che ci consente di porre la nostra attenzione su una gli elementi un cui attributo (ad esempio) comincia con una determinta stringa.
 
Ad esempio ci potrebbe interessare la selezione di tutti i link verso siti esterni, questo risultato lo potrmmo ottenere scrivendo qualcosa tipo:
Read the rest of this entry »

Tag: , ,  

Google Fonts: Playfair Display

Scritto da Fare-internet il 19 ottobre 2013

Playfair display è un font disponibile su Google Fonts, può essere utlizzato nei siti web inserendo il codice che si utilizza per i fogli di stile.
Questo tipo di carattere è studiato per essere utlizzato nei titoli e si accompagna molto bene con il Gerogia.
Essendo studiato per i titoli, ha le maiuscole che non sono molto più alte delle minuscole e le lettere discendenti (tipo g,y,j..) scendono di poco verso il basso rispetto alla base dei caratteri.
Il carattere è disponibile in 6 combinazioni: Normal 400, Normal 400 Italic, Bold 700, Bold 700 Italic, Ultra-Bold 900 e Ultra-Bold 900 Italic.
In pratica sono 3 “grassetti” diversi e i relativi “corsivi”.
Il font è disponibile anche nell’alfabeto cirillicco.

Ecco un piccolo esempio di visualizzazione del font Playfair Display (Normal 400)

font Playfair Display Normal 400 - esempio
Read the rest of this entry »

CSS: un menù a tendina sviluppato solamente con i fogli di stile

Scritto da Fare-internet il 2 aprile 2013

Uno degli elementi di un sito web che per i webmaster alle prime armi può essere di difficile realizzazione è il menù a tendina (cioè quei menù che appaiono e scompaiono al passaggio del mouse).
 
In questo post viene spiegato come ottenerne uno utilizzando solamente una lista html e definedo per essa le opportune regole CSS.
Read the rest of this entry »

CSS3: La proprietà background-size.

Scritto da Fare-internet il 21 marzo 2013

Nell’ultima versione dei CSS ossia CSS3 esiste una proprietà background-size, che ci consente di definire le dimensioni dell’immagine di sfondo definita mediante le regole css.
 
La propeità background-size è implementata in IE9+, Firefox 4+, Opera, Chrome, e Safari 5+.
 
La prima possibilità di utilizzo della proprietà è quella di definire direttamente la dimensioni, in modo da distorcere l’immagine di sfono fino ad occupare lo spazio definito, il primo valore rappresenta la larghezza, il secondo l’altezza.
Read the rest of this entry »

CSS: usare la regola @import per importare fogli di stile.

Scritto da Fare-internet il 22 novembre 2012

Mediante l’utilizzo della regola @import è possibile importare fogli di sitile esterni nel tuo documento.
Questo è un metodo per creare un foglio di stile all’interno del tuo documento e, successiveamente, importare regole addizionali nel documento stesso.

Questa regola è supportata da tutti i browser attuali, per risalire a quelli che non la supportano bisogna tornare fino a Netscape 4.x e IE 3.4.
IE 4.x in teoria lo gestirebbe, solo che lo fa in maniera talmente strana che è come se non la gestisse.
Read the rest of this entry »

Gestire il cellpadding e il cellspacing di una tabella con i css.

Scritto da Fare-internet il 12 novembre 2012

Gestire il cellspacing e dell cellpadding è possibile anche mediante l’utilizzo dei fogli di stile, prima di vedere come è possibile farlo facciamo un breve riassunto di cosa si intende per cellpadding e cellspacing:
Il cellpadding è lo spazio esperesso in pixel che separa il bordo della cella dal suo contenuto.
Il cellapacing è lo spazio espresso in pixel che separa una cella dalle celle adiacenti.

Nella pratica di scrittura del codice l’unica differenza alla rispetto alla definizione che eravamo abituati a dare nell’HTML è che con i css il cellspacing è una caratteristica della tabella, mentre il cellpadding è della cella. Quindi avremo bisgono di definire 2 regole, o 3 se vogliamo gesture anche i th.
Read the rest of this entry »

Tag: , ,  

Nasce LESS, un linguaggio dinamico per i fogli di stile (css)

Scritto da Fare-internet il 29 ottobre 2011

Io mentre codificavo fogli di stile, e poi dovevo cambiare tutti margin da 2 a 3, ho rimpianto la possibilità di non poter utlizzare le variabili, e a quanto pare non sono stato l’unico.
 
Infatti qualcuno deve aver sofferto molto più di me, a tal punto da mettersi all’opera e creare un linguggio ad hoc.
Questo linguaggio si chiama LESS ed è sviluppato in javascript, ancora non l’ho testato, ma guardando la pagina del progetto devo dire che sembra promettere veramente bene.
Read the rest of this entry »

Esite in simpatico e utile tool (che in realtà non è altro che un foglio di stile), la cui funzione è quella di azzerare lo stile di default che viene applicato dal browser alle pagine web, ad esempio il tag ul ha un padding-left che varia di browser in browser, quindi per evitare differenze di visualizzazione e fare tabula rasa di tutti le proprietà possiamo usare un css reset.

Read the rest of this entry »

I posti più popolari